top of page
  • Immagine del redattorebstrategiesexp

Fine al Monopolio LCBO, una rivoluzione nella vendita di vino e birra in Ontario




Una novità davvero interessante arriva dal Canada, dove il governo dell’Ontario ha annunciato che entro o prima del 2026, i consumatori della provincia canadese potranno acquistare bevande alcoliche, escluso i superalcolici, presso stazioni di servizio, negozi di alimentari e supermercati.


Questo ampliamento del mercato consentirà a circa 8.500 nuovi punti vendita di offrire prodotti alcolici, rappresentando la più ampia espansione in termini di scelta e convenienza per i consumatori dalla fine del periodo di proibizionismo, quasi 100 anni fa.


La fine del monopolio della LCBO molto probabilmente è stata inquadrata strategicamente per generare:

  1. un aumento della concorrenza, il che potrebbe risultare in prezzi più bassi per i consumatori

  2. una maggiore varietà di prodotti disponibili per i consumatori.

  3. incentivo alla crescita delle industrie della birra artigianale e del vino dell'Ontario


Va sottolineato che il Liquor Control Board of Ontario (LCBO) manterrà la vendita dei superalcolici come vodka, gin e whisky, continuando a essere l’unico fornitore per tutti i rivenditori, bar e ristoranti. Saranno introdotti prezzi competitivi per i rivenditori privati, pur restando in vigore politiche di prezzi minimi al fine di preservare standard di consumo responsabile.


Infine, l’Ontario eliminerà ogni restrizione ed esclusività riguardante i formati di confezionamento delle bevande alcoliche


La fine del monopolio della LCBO molto probabilmente è stata inquadrata strategicamente per generare:

  1. un aumento della concorrenza, il che potrebbe risultare in prezzi più bassi per i consumatori

  2. una maggiore varietà di prodotti disponibili per i consumatori.

  3. incentivo alla crescita delle industrie della birra artigianale e del vino dell'Ontario



Kommentarer


bottom of page